web designer web designer web designer

Ho provato Volunia, opinione positiva
Scritto da Arquen il 13/feb/2012 | 3718 letture

Volunia è il progetto geniale che unisce le caratteristiche del motore di ricerca (tipo Google) alle caratteristiche del social network (tipo Facebook). Al momento l'unica pecca che trovo è a livello grafico. Ma questa, per un progetto beta, è una piccolezza facilmente migliorabile.

Per il resto, la possibilità di chattare con persone che stanno facendo le mie stesse ricerche è un'idea semplicemente geniale. Bisognerà però eliminare la possibilità di fare spam, serviranno dei moderatori umani (e non) che controllino cosa scrivono gli utenti, eliminando offese e robe simili.

Problemi di privacy non ce ne sono. Premettendo che non viene chiesto di inserire i veri dati anagrafici (quindi non si viene condannati a morte se mettiamo un nome fasullo), se si sceglie di scrivere il vero nome e il vero cognome, successivamente è possibile scegliere un nickname che gli utenti vedranno. E' inoltre possibile scegliere quali dati gli utenti possono leggere. E' possibile, come tutti i motori di ricerca, navigare da anonimi. E' possibile nascondere la chat e riaprirla quando vogliamo.

I risultati della ricerca sono incompleti perché sono archiviati pochissimi siti. Per esempio se provo a scrivere il nome del mio sito, tra i risultati esce un altro mio sito e alcuni siti dove ci sono dei miei commenti.

Che i quotidiani online ne parlino bene o male, non fanno testo, perché sono ignoranti in materia. Si affidano a pareri di blogger che ne sanno meno di loro.

Secondo me lo sbaglio è stato quello di aver permesso ai "bambini" e ai "buffoni" di provare Volunia. Perché è successo che i "bambini" e i "buffoni", (alcuni li chiamano bimbominkia) che si credono intelligenti, hanno sentenziato la pena di morte, senza averne le competenze, non dico tecniche, ma proprio cerebrali.
Poi ci sono i bloggetti con la schiera di fan d'accordo a prescidere con l'autore che scrive le sue ..., e che raramente commenta, perché lui/lei è la Star (e stu cazz). Per questo i miei commenti sono ridotti al minimo. Vivendo in un luogo dove c'è la camorra, non sopporto che gli stessi comportamenti camorristici ci siano anche tra i blogger. Hanno quattro fessi che li seguono e si credono i padreterni, invece di vergognarsi di fare soldi prendendo per il ... le persone.

Per esempio, c'è un articolo che elenca le stesse cose che ho segnalato a Volunia tramite un feedback. Penso sia più costruttivo così che lanciare cacca pubblicamente e farmi bello agli occhi dei lettori. Mi chiedo, come mai Melascrivi, progetto italiano ha un indirizzo della Gran Bretagna? Per non pagare le tasse? Cioè, da che pulpito arrivano le critiche. Oppure le critiche di un sito che ha un nome simile all'anime dragon ball "GT", che fanno gli esperti, e poi l'unico algoritmo di Google che sanno usare è quello di farsi linkare da centinaia di fessi.

Detto questo, eliminando l'opinione dell'italiano medio che critica a prescindere e senza averne le competenze cerebrali, direi che l'opinione del progetto Volunia è positiva. Si spera che riescano a trovare i finanziamenti, cioè si spera che gli imprenditori italiani per una volta nella vita rischino invece di aspettare la pappa pronta, come accade sempre in Italia. I "grandi" imprenditori italiani, purtroppo, o sono imbroglioni, o vivono con i finanziamenti statali (che poi vuol dire imbrogliare in un altro modo).

← Torna indietro

← Torna indietro