web designer web designer web designer

Ed ora parlo io di Tophost
Scritto da Arquen il 29/set/2010 | 5016 letture

Tophost è il Provider che offre l'hosting (lo spazio) ai miei progetti.

Premessa
Sin da quando esiste Tophost sono sempre esistite le fazioni di chi ne parla male e di chi pubblicizza il servizio di affiliazione per raccimolare qualche euro. C'è anche chi fa entrambe le cose.

Tempo fa frequentando un forum di un progetto chiamato exbb notai che l'admin pubblicizzava Tophost. Cercai il sito e lessi le offerte. Forse sono stato l'unico ad aver letto: prezzo, php, database e 500Mb. Tutti gli altri hanno letto: backup bisettimanale Tivoli. Forse sono l'unico a sapere come si fa il backup, ma che non ha la più pallida idea di cosa sia un Tivoli. Tralasciando questa riflessione e ritornando al discorso, ho pensato: ma sì, 9 euro li spendo! Spostiamoci su Tophost.

Polemica
Alcuni affermano che Tophost non sia un buon hosting. O meglio, prima affermano questo, poi ritrattano e aggiungono: nell'assistenza e nella comunicazione peccano.
Ed io penso: e chi se ne frega? Cioè, il dominio l'hai acquistato? Il sito l'hai caricato? Si vede? La gente ci entra? E che vuoi? 9 euro hai speso! Che richieste utopiche fai?
Per 9 euro pretendo lo stesso servizio degli altri Provider dove ne pago 100! Sembrano i bambini di 3 anni.
Ci sono oltre 100 mila domini attivi su Tophost. Quanta gente si lamenta? 7? 8? 10? 20? Rispetto a 100 mila che sono?

Perchè mi trovo bene
Ho acquistato vari spazi: dominio+hosting.

500 Mb divisi tra email, database e spazio fisico dove pubblicare le pagine del sito.

In questi spazi ho il sito personale, il principale (arquen.net), 20 blog che trattano di diversi argomenti, e 7 portali suddivisi a loro volta in varie aree (blog, video, immagini, feed, script, e news di ogni tipo).

Ho riscontrato un grande down che ha colpito tutti i siti di Tophost qualche tempo fa. Poi in questi 2 anni ho subito 3-4 down di pochi minuti. Non ho subito il problema dei database. Quindi per me è un ottimo servizio che sfrutto anche troppo ed infatti quando le visite e gli accessi saranno tantissimi, comportando rallentamenti (che per ora non ho notato) passerò ad un altro hosting con prestazioni più adatte.

Limiti
I limiti in Tophost ci sono. Per 9 euro all'anno è ovvio che ci siano. Quindi ci si adatta cercando di far girare il tutto. Io mi sono adattato.

Considerazioni
Questo hosting dovrebbe essere utilizzato per blog personali e piccoli siti. Insomma dopo l'hosting gratuito (es. Altervista, Netsons ed altri) il primo hosting a pagamento è Tophost, perchè è il più economico, ma anche di qualità. Chi vuole creare un blog personale non spende decine e decine di euro all'anno.

Qualità/prezzo
Dal punto di vista qualità/prezzo l'unico limite di Tophost è il dominio non raggiungibile senza www. Cioè, www.arquen.net è raggiungibile. arquen.net no. Tutti gli altri hosting non hanno questo limite.
(limite superato, ora i domini sono raggiungibili anche senza il www)

La mancanza del backup non è un limite. Gli altri hosting lo danno come servizio aggiuntivo.

L'assistenza ai ticket? Ho scritto una sola volta per un problema alla posta che è stato subito risorto.

Altri articoli:

← Torna indietro

← Torna indietro